domenica 30 novembre 2008

Buongiorno...

E mi fa piangere sospirare
Cosi' celeste
She's my baby
E mi fa ridere
Bestemmiare
E brucia il fuoco
She's my baby
Gli occhi si allagano
E la ninfea
Galleggia in fiore

sabato 29 novembre 2008

Incapace di pensare ad altro...

"Quella notte non chiusi occhio, tanto il ricordo di quella donna mi ingombrava l'anima. In me Carla era così presente, così reale, che non riuscivo nemmeno a chiuderla dentro un sogno".
[Il violino nero - Maxence Fermine]
A Carla sostituiteci qualunque nome desideriate e ditemi se non si tratta di una sensazione provata almeno una volta. Quelle notti che sembrano nate solo per vederti con gli occhi sbarrati e fissi verso il soffitto. Desto, forse un po' intorpidito, ma estremamente lucido. Con un obiettivo, un pensiero, un'immagine fissa. Un desiderio. E la mente incapace di pensare ad altro!

venerdì 28 novembre 2008

Per quando sarai lontana...

Entrerò nei tuoi pensieri di una notte che non dormi
e sentirai freddo dentro
Entrerò dentro ad un sogno, quando è già mattino
e per quel giorno tu mi porterai con te
[...]
Se hai amato l’ amore non sarà mai l’ errore
E’ stato bello seguirti, rimanerti vicino
anche solo per lo spazio di un mattino.


...(Dio volendo) Riaccadrà!

Ho fretta...

Sto trascurando questo spazio. Anche parecchio. Buon segno. Non ho troppo tempo per fermarmi. Stancante si, ma gratificante. Allo stesso tempo. Ho fretta. Fretta di vivere tutto sino in fondo. Di non lasciare nulla d'intentato. Di vivermi. Di viverla. Ho fretta.

Scoperta oggi...

Scoperta oggi. Giusto condividerla con i passeggeri distratti di questo spazio.

martedì 25 novembre 2008

Taglia il nastro!

Oggi ho 'inaugurato' il Petruzzelli, in compagnia della mia Vale, aderendo all'iniziativa Taglia il nastro dell'agenzia Proforma. Un'iniziativa volta ad accendere i riflettori sulla necessità di riaprire al più presto uno dei principali simboli della baresità in Italia e nel mondo. Presto le foto su www.tagliailnastro.net RIAPRIAMOLO!!!

lunedì 24 novembre 2008

From Biffi!!




For once in my life
I've got someone who needs me

Messaggi gelati!

Ore 6.40, lavato, vestito, pronto. Occhi ancora chiusi, ma chi ci bada. Occorre andare al lavoro c'è il turno che comincia alle 7. Freddo, fa freddo. Gelo. Sciarpa tirata sino agli occhi, cappuccio, giaccone chiuso e completamente accollato. Devo arrivare alla macchina. Presto, devo far presto. Ci manca solo che mi attraversi la strada un gruppo di pinguini. Finalmente in auto. Chiave, quadrante acceso, lampeggia un numerino. Tre gradi. Me n'ero accorto! Retromarcia, manovra ed esco dal parcheggio. Lampeggia ancora. Tre gradi. Cancello aperto, esco. Lampeggia ancora. Tre gradi. Non ce la faccio più.
"Ho capito, macchina mia, fa freddo anche a me...ma basta ora!!"

Umidità...

"Ho gli occhi un po' umidi. Forse addirittura bagnati. Non capisco perchè: mi sarà entrato un moscerino. In entrambi. E proprio mentre leggevo il tuo messaggio. Che dispettoso. Aspetto che passi, perchè così non riesco a rispondere!" :D

Vigile...

Pubblicata su un sito di informazione pugliese...chiamatemi pure Cafaro-occhio vigile!!

sabato 22 novembre 2008

venerdì 21 novembre 2008

Chiacchiere...

Assente giustificato. Giorni intensi. Lavoro, lavoro, lavoro. Ma da ieri...anche lei. Soprattutto lei. E chiacchiere non ce ne vogliono!! :D

martedì 18 novembre 2008

Libertà...

Dal mio oroscopo, appena ricevuto (come ogni giorno) via mail:
"In amore, lei ti dirà che sei unico e soprattutto quanto intenso è il suo amore. Un consiglio: ricambiala e non te ne pentirai".
Più che un oroscopo...da un po' di tempo a questa parte, sembra un vaticino. E meno male che non mi chiede soldi in cambio, nè tantomeno devo selezionare numeri a pagamento. Ma quante libertà si prende??? :D

Pezzi...

Come un attore hai scelto il ruolo di chi è sicuro di sè
ma sai benissimo che la tua arte è nella parte fragile di te
[Tiromancino]

domenica 16 novembre 2008

Buongiorno...

...di ogni viaggio lontano da te sei la meta!

La mia emozione più forte...

Scendi lenta
Soffice
Decisa
Abbandona la palpebra
Accarezza gli zigomi
Segna le gote
Resta a farle compagnia
Strappale un sorriso.
La mia emozione più forte.
[M. Cafaro]

Piove...

...e se qualcuno adesso parla ancora di siccità, lo mando a cagare!

sabato 15 novembre 2008

La perla del Cafaro...

"Sul posto di lavoro, gli uomini fanno squadra. Le donne...labili alleanze che durano finchè serve, finchè si può...finchè non cambiano i presupposti".
[Il Cafaro!]

giovedì 13 novembre 2008

Sorriso plus..

Perdersi

Smarrirsi

Non voler tornare.

mercoledì 12 novembre 2008

Rima...

"...io so come rendere interessante la tua vita"
"Ah si? E come?"
"Andando a cercare la parte di sogno che ti spetta di diritto"
"E dov'è, questa parte di sogno?"
"Un po' dovunque nel mondo. Ma soprattutto dentro di te!"
["Il violino nero" - Maxence Fermine]
P.s. destabilizzato, scombussolato, impressionato...chissà con cosa fanno rima! :D

martedì 11 novembre 2008

Base....

"...si comincia ora. Senza guardarsi indietro. Proveremo ad essere l'uno la stabilità dell'altro".

domenica 9 novembre 2008

Corsi e ricorsi...

E' piovuto dentro. E' piovuto fuori. Lo avevo detto. Ora è tornato il sole. Stai tornando?

venerdì 7 novembre 2008

Acqua...

"..l'acqua che non è caduta, in cielo sta". E ce ne siamo accorti!!!
Ps ho di nuovo mal di gola...mi auguro non una ricaduta di tonsillite..:(

mercoledì 5 novembre 2008

Bel sorriso...

Distrattamente guardo il cielo e cerco te...

lunedì 3 novembre 2008

Funambolo della parola...

"Scrivere è avanzare parola dopo parola su un filo di bellezza, il filo di una poesia, di un'opera, di una storia adagiata su carta di seta. Scrivere è avanzare passo dopo passo, pagina dopo pagina, sul cammino del libro. Il difficile non è elevarsi dal suolo e mantenersi in equilibrio sul filo del linguaggio, aiutato dal bilanciere della penna. Non è neppure andar dritto su una linea continua e talvolta interrotta da vertigini effimere quanto la cascata di una virgola o l'ostacolo di un punto. No, il difficile, per il poeta, è rimanere constantemente su quel filo che è la scrittura, vivere ogni ora della vita all'altezza del proprio sogno, non scendere mai, neppure per qualche istante, dalla corda dell'immaginazione. In verità, il difficile è diventare funambolo della parola".
[Da "Neve" di Maxence Fermine]

domenica 2 novembre 2008

Ispirazione del mattino...

Amore: un equilibrio instabile, un filo sottile dove procedere passo dopo passo, vertigine dopo vertigine, tumpf dopo tumpf. Ho atteso il tuo arrivo e sapevi l'avrei fatto. Avessi tardato, t'avrei atteso ancora. Sei speciale!

sabato 1 novembre 2008

Citazione eccellente...

"...ricordo che ero concentrata sulla tua bocca: sulle labbra, sui denti, sull'intonazione della voce e su come muovi le labbra quando parli. Le lasci socchiuse, ma a volte parli con il sorriso che si vedono i canini. E poi, ancora, guardi in basso, e qualche volta alzi lo sguardo per controllare se ti stia guardando, se sia attenta..."