lunedì 24 ottobre 2011

T. A. al cubo!


Rieccoci. A stretto giro. E questa volta per ragioni diverse da una spolveratina agli ambienti. L'immagine è un indizio di un post esclusivo e piuttosto selettivo. Un post dedicato ad una e una sola persona. Selezione rigidissima. E non potrebbe essere diversamente. Un messaggio, in parte cifrato, ma neanche troppo. Un messaggio rivolto alla stessa donna  che ha "sfruttato" proprio queste pagine, almeno all'inizio, per conoscermi meglio. Quella donna che pensava, così facendo, di non "comprare" a scatola chiusa e, invece, si è vista poi costretta a fare i conti con le mie fisime, le mie ansie, i miei picchi d'umore. Quella donna paziente che, si insomma lo avrete capito, mi sopporta. Da tre anni. Tre anni oggi. E se anche ci siamo trovati tante volte d'accordo nel dire di non essere interessati a guardare il calendario, di non voler contare i giorni, considerandolo esercizio puramente matematico ed anti-scaramantico, beh, ogni tanto ci sta. Ci sta di abbandonarsi alle ricorrenze. Ci sta festeggiare seppur virtualmente un traguardo. Sempre con il pensiero rivolto ai tanti ancora da inseguire. E allora è con questo augurio che vorrei congedarmi dal blog, almeno per oggi: che questo possa essere un altro passo del nostro, mi auguro, lungo percorso. T.A. :)

3 commenti:

Ubaldo ha detto...

Auguri ;)

Anonimo ha detto...

Il più delle volte mi chiedo chi sopporta chi. E mi ritrovo sempre a sorridere segretamente dopo le nostre discussioni furiose. La fumantina ed il permaloso. Bell'accoppiata.
Oggi è un giorno come tutti gli altri: bellissimo da quando ci siamo trovati. Ti amo.
V

Mirko ha detto...

Ecco perchè non mi rispondevi! :) Ti amo!